Contributors

Un grazie ai contributors di questo progetto!

Questo progetto esiste perché c’è chi collabora ai contenuti, alle idee, proponendo sentieri.

Sposata, mamma tre volte, un piccolo lavoro. Amo il cielo le nuvole e le sue forme. Osservo ed ascolto molto.

Corro perché è la mia forma di espressione, mi aiuta e mi sento libera di dare e di ricevere. Lara, una gran sognatrice!

I miei racconti

Sono un consulente di Business Intelligence e uno sviluppatore software, con la passione del trail running. Sono un runner, ma non un agonista: amo ascoltare, guardare, annusare, sentire.

E fare tesoro di ogni viaggio, passo dopo passo.

I miei racconti

Classe ‘73, imprenditore in un azienda di software e web, padre di due splendide e testarde principesse, appassionato runner da pochi anni, divoratore di libri, amante dei tattoo, sempre alla ricerca di un nuove sfide.

I miei racconti

Mi piace muovermi nella natura a piedi, in bici o con gli sci.

La passione per la montagna mi porta a cercare nuovi sentieri, salire in alto per staccare e vedere il mondo da un’altra prospettiva.

Con il Trail running, che pratico da qualche mese, ho scoperto un nuovo modo di attraversare i magnifici posti che la natura ci regala; inoltre ho conosciuto tanta gente che condivide questa passione.

Non è mai troppo tardi per iniziare!

I miei racconti

Lavoro come commessa in un negozio ma solo quando indosso scarpe e vestiti da corsa mi sento davvero me stessa.

Adoro riempire tutto il tempo libero che ho correndo. Con il trail mi piace superare i miei limiti e pormi sempre nuove sfide!

I miei racconti

 

Sono nato nel 1973, impiegato nel settore vitivinicolo, oltre al vino ho imparato ad amare la corsa.

Si, perché all’inizio è stata quasi una necessità per rimettermi in forma ma quando da medicina è diventata passione, non ho più smesso. Soprattutto corse su strada ma anche le marce domenicali, in estate qualche puntatina in montagna.

Mi basta indossare un paio di scarpe ed il “velociraptor” entra in azione, non per battere gli altri ma per sfidare se stesso.

I miei racconti

ma chi è Cavallo Pazzo?

beh, questo soprannome me l’ha dato il caro compagno d’avventure Andrea Sanson, nonché ideatore e creatore di questo bel sito.

In sostanza sono uno qualunque, a cui piace sognare e vivere la natura nella sua totalità.

Non solo montagna ma tutta la natura; anche il mare mi suscita un grande fascino.

Nonché scoprire anche le persone che vi abitano o incontrare viandanti come me.

Poi c’è qualcosa che mi porta a intrigarmi su cose particolari. Un’indole quasi macchiavellica o, forse meglio, esplorativa. Ed ecco che mi metto a fare tutte quelle attività un pochino border line, ma sempre in purezza, essenzialità e spesso con interpretazione minimalista. Tipo correre in sandali, o scalzo.

Dalla vela, all’arrampicata, skialp, MTB ed infine il Trail, che in realtà ho sempre praticato non tanto come sport ma semplicemente come un modo di viaggiare ed esplorare il mondo.

Non perché vado di fretta, ma semplicemente perché amo correre.

I miei racconti

Sono sposata, mamma di tre ragazzi; ho un cane, un gatto, lavoro a tempo pieno come infermiera in ospedale.

Sono molto impegnata e la corsa mi aiuta a prendere un po’ di tempo per me e a rilassarmi, oltre che a farmi conoscere tanta gente e a stare in mezzo alla natura.

I miei racconti

Faccio la commessa per vivere, anzi per mantenermi, perché per Vivere ho bisogno di andare in montagna… è parte di me.

Amo correre, sui sentieri, fra i boschi, ma niente asfalto. Mi piace viaggiare e perdermi fra le pagine di qualche bel libro.

Nella vita di strepitoso ho fatto solo una cosa… mio figlio.

I miei racconti

Sono madre di tre splendide creature, insegnante precaria, eclettica e vulcanica.

Mi sono avvicinata al Trail running meno di un’anno fa.

In montagna ci sono sempre andata da ragazzina, ora ci torno con una consapevolezza diversa.

Le mie treccine mi portano a spasso e ad ogni viaggio, ad ogni giro, in ogni avventura io mi emoziono, mi diverto, soffro e gioisco riempiendomi gli occhi di bello, ricaricando l’anima e il cuore di stupore e meraviglia.

I miei racconti